Aedes S.r.l. - Chimica & Ambiente | +39 (06) 9343260
Accordian

Le linee guida prevedono la valutazione del rischio, l'analisi, il controllo e la prevenzione della Legionellosi attraverso uno schema con le seguenti fasi:


1 - Valutazione del rischio

La valutazione del rischio, che va effettuata da figura competente, e poi revisionata regolarmente almeno ogni 2 anni (preferibilmente con periodicità annuale) ha come obiettivo la conoscenza della criticità degli impianti intermini di:

  • Potenziali di proliferazione batterica e di esposizione ad aerosol
  • Stima del potenziale impatto causato dagli impianti sulla salute dei residenti
  • Definizione e continua implementazione delle contromisure adeguate a mitigare il rischio
  • La scelta di Aedes è stata quella di semplificare, attraverso un algoritmo proprietario, la valutazione, esprimendo il rischio con un fattore numerico visualizzato graficamente.

    2 - Gestione del rischio

    La gestione del rischio, consiste nell'adottare tutte le misure preventive individuate nella valutazione del rischio e nelle misure che possono derivare dai controlli analitici della Legionella e della sua concentrazione, in un processo di costante implementazione teso a render minimo il rischio stesso. Nel Documento di autocontrollo vengono definiti tutti gli interventi necessari  la loro periodicità, e la responsabilità: CHI FA COSA E QUANDO.

    3 - Comunicazione del rischio

    La comunicazione del rischio, consiste in tutte le azioni finalizzate ad informare, formare e sensibilizzare tutti i soggetti interessati a questa problematica multidisciplinare che coinvolge:

  • Manutentori
  • Personale delle pulizie
  • Responsabili di strutture turistiche, strutture di riposo, edifici penitenziari, impianti sportivi, centri sportivi, strutture ad uso collettivo
  • Responsabili della sicurezza nei siti civili, industriali e loro associazioni di categoria
  • Parte della Mission di Aedes consiste proprio nella organizzazione di programmi informativi/formativi da effettuare presso le strutture clienti, presso la sede o attraverso convegni scientifici.

    La AEDES È accreditata da Accredia (n° accreditamento 0577 del 02/03/2005) per l'esecuzione di metodi di prova microbiologici e chimici su acque, alimenti e superfici, rifiuti e affini, terreni secondo la norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005.

    Tale accreditamento è rispondente a tutti i requisiti di gestione qualità richiesti dalla norma ISO 9001:2008.